Con la moglie di un mio amico

Leggi in in 2 min.
sab 16 novembre 2019
Inviato da: Lorenzo74

Un giorno ero andato a casa di un mio amico per vedere a che punto era la mia macchina da corsa che lui mi stava preparando per l'annuale gara nel paese dove vivo, cioè Sorentto, quando arrivai a casa sua uscì la moglie che mi disse di salire e che il marito sarebbe arrivato tra una mezz'ora, a quel punto io mi sedetti ad aspettarlo, ad un certo punto squillo il telefono risposi ed era lui che mi disse che avrebbe tardato di qualche ora, allora io gli dissi che me ne andavo e sarei tornato verso le 20.00 e riattacco, stavo per salutare la moglie, una donna di 29 anni molto bella, una 3 di seno molto sodo, un bel culo, lei si chiama patrizia, quando lei mi disse di aspettare perché mi doveva dire una cosa, ad un certo punto lei si spoglio e rimase davanti a me con il perizoma nero e un regiseno sempre nero. Venne vicino e mi bacio, io avevo già il cazzo molto duro, lei mi inizio a spogliare fino a che non rimasi solo con gli slip, lei me li abbasso e inizio a farmi un pompino, io non ce la facevo più e le sborrai in bocca, lei beve tutto, poi la portai nella stanza da letto e le levai il reggiseno e il perizoma, io inizio a penetrarla con due dita, poi lei mi fa una splendida spagnola, io non ce la faccio più, prendo il mio cazzo e le penetro la figa, inizio a fare avanti e indietro, lei grida come una porca, poi la metto a pecorina, lei mi dice di essere ancora vergine in quel buco e di aver molta paura, io le dissi di non preoccuparsi e che se provava dolore smettevo subito, sputai sulla cappella e sul suo buco, poggiai la cappella e diedi una spinta, lei gridava di smettere, ma io diedi un altra spinta e le misi tutti i miei 22 centimetri nel suo culo, iniziai a frustarla con la cinta dei pantaloni, lei andava avanti e indietro, le sborrai due volte nel culo e quando lo tolsi lei me lo ripulì con la sua splendida bocca e mi disse di rivestirmi perché il marito stava per ritornare e mi confesso che il buco del culo li bruciava. Arrivò il marito ed andammo tutti in garage lei mi disse che lo avrebbe voluto rifare.